13
Apr
2012
Le lenti offuscate Stampa
di Francesco Ognibene   
Bambino_occhiA chi, di solito indifferente al calcio, sbirciando un frammento di partita in tv pretende d’improvvisarsi esperto di schemi e detta formazione e tattica all’allenatore, in genere si suggerisce di lasciar perdere per evitare figuracce: non ne sa nulla, s’informi bene, solo dopo potrà ottenere di farsi ascoltare. Pare tuttavia che questa regola aurea di buon senso – e di buona educazione – conosca una rilevante, e sistematica, eccezione: i temi religiosi. Curiosi e attenti su fatti e personaggi impossibili da ignorare – e da ultimo anche su certo gossip ecclesiale –, i mass media (o, meglio, gran parte di essi) invece si occupano poco e svagatamente della vita quotidiana delle comunità cristiane, un mare brulicante di vita radicata nel Vangelo e nel depositum fidei. Anzi, a giudicare dal raro spazio che gli è riconosciuto nel racconto dell’attualità, per il sistema della comunicazione le diocesi, le parrocchie e i movimenti potrebbero persino non esistere. Come ha sentenziato con sussiego un noto opinionista: non c’è notizia.

Avvenire

Per l'editoriale completo clicca qui.