Banner in alto

I cristiani devono sentirsi responsabili di fronte ai mondi della comunicazione, dell’educazione e delle scienze, per far sentire la presenza della Chiesa nella società e animare con intelligenza, nel rispetto della loro legittima autonomia, i diversi linguaggi dell’arena pubblica
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
Copercom con Bagnasco
Il Copercom (Coordinamento delle associazioni per la comunicazione) si associa alla preoccupazione espressa dal presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco, che...
Leggi tutto...
Sì a legge su fine vita
Il tavolo dei presidenti del Copercom (Coordinamento delle Associazioni per la Comunicazione) ha approvato il seguente Ordine del giorno in relazione al dibattito...
Leggi tutto...
Delle Foglie: nuovo presidente Copercom
“Ascoltare, dialogare e promuovere. Sono le tre linee guida che dovranno caratterizzare l’attività futura del Coordinamento per un impegno comune”. È l’invito...
Leggi tutto...
Banner
Banner
«  settembre 2017  »
lmmgvsd
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
03
Apr
2012
Tv2000, auditel in crescita PDF Stampa E-mail
AuditelTv2000 ha toccato ieri, dalle 9 alle 11, “la quota media dell’1,64% di share - con picchi di ascolto superiori al 2,35% - con ascoltatori/minuto medio di 66.000 con oltre 190.000 contatti”. Se si escludono le sette tv generaliste principali e il canale per bambini Rai Yoyo, la rete si pone come la prima emittente. Inoltre, tra le 9 e le 10, ha raggiunto “uno share di 1,82%”.
“La nostra offerta - afferma il direttore generale Marco Guglielmi - si arricchirà ulteriormente a breve di nuovi programmi e sono sicuro che il risultato conseguito ieri sia solo un ulteriore traguardo di una crescita oramai costante”.
Luca Baldanza, direttore commerciale di Tv2000, aggiunge: “Stiamo portando avanti l’impegno che abbiamo preso con i nostri telespettatori, anche seguendo le migliaia di telefonate e di contatti che settimanalmente ci arrivano. L’attenzione nei loro confronti è massima e vogliamo veicolare una televisione che sia molto più di quello che si vede”.

 
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
RocketTheme Joomla Templates