Banner in alto

Al fine di favorire la riflessione e il coordinamento di varie associazioni nazionali che si interessano alla comunicazione, è stato costituito il Copercom (Coordinamento per la comunicazione)
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
  • Associazioni Copercom
Copercom con Bagnasco
Il Copercom (Coordinamento delle associazioni per la comunicazione) si associa alla preoccupazione espressa dal presidente della Cei, cardinale Angelo Bagnasco, che...
Leggi tutto...
Sì a legge su fine vita
Il tavolo dei presidenti del Copercom (Coordinamento delle Associazioni per la Comunicazione) ha approvato il seguente Ordine del giorno in relazione al dibattito...
Leggi tutto...
Delle Foglie: nuovo presidente Copercom
“Ascoltare, dialogare e promuovere. Sono le tre linee guida che dovranno caratterizzare l’attività futura del Coordinamento per un impegno comune”. È l’invito...
Leggi tutto...
Banner
Banner
«  novembre 2017  »
lmmgvsd
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930 
25
Oct
2010
Crimini contro l'infanzia PDF Stampa E-mail
polizia-postaleUn arresto e cinque indagati a margine di una importante operazione antipedofilia voluta dalla Procura distrettuale di Catania e dal Centro nazionale di Roma. E' di un arresto e di cinque persone indagate il bilancio di un'importante operazione antipedofilia portata avanti dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni su disposizione della Procura distrettuale di Catania e del Centro nazionale di contrasto della pedopornografia di Roma e sotto il coordinamento del procuratore aggiunto etneo Marisa Scavo e dal sostituto procuratore Rocco Liguori, nei confronti di
Leggi tutto...
 
25
Oct
2010
Tariffe postali e federazioni PDF Stampa E-mail
Poste_italianeLa Federazione italiana degli editori esprime grande soddisfazione sulla decisione del governo che ha messo finalmente fine al decreto 'blocca-tariffe', che fino al 31 dicembre 2012 interrompe a Poste italiane SpA il rimborso da parte del Dipartimento editoria della Presidenza del Consiglio sulle tariffe postali agevolate per le spedizioni. 
Provvedimento interministeriale che, entrato in vigore lo scorso primo aprile, aveva allarmato l'intera categoria che lamentava penalizzazioni e gravami economici di non poco conto. Per questo, già nei mesi scorsi, le associazioni degli editori, ed in particolare la Fieg (Federazione italiana editori giornali), l'Uspi (Unione stampa periodica italiana), l'Anes (Associazione nazionale editoria specializzata), la File (Federazione italiana liberi editori)
Leggi tutto...
 
06
Sep
2010
Genitori, figli e Facebook PDF Stampa E-mail
icon_facebook"I pericoli di una navigazione in Internet sono numerosi e tutt'altro che trascurabili", ma "entrare nel profilo Facebook di un figlio adolescente è come sbirciare nel suo diario segreto". Lo affermano gli esperti dell'ospedale Bambino Gesù di Roma, che hanno diffuso alcune regole per sviluppare un sano rapporto genitori-figli e un uso corretto del social network. "In rete - spiegano neuropsichiatri e psicologi dell'ospedale romano - soprattutto i ragazzi esprimono emozioni, pensieri, gusti affidando ai social network anche sfoghi personali, ma che, nel proprio immaginario, devono restare preclusi alla sfera dei genitori".
Leggi tutto...
 
31
May
2010
Cinema, allarme dei genitori PDF Stampa E-mail
cinema3L'emergenza educativa passa anche dal cinema. Ne sono più che convinte le più importanti associazioni di genitori, cattoliche e laiche, che hanno firmato un documento congiunto per rilanciare un tema tutt’altro che secondario: chi deve giudicare se un film, è adatto o meno ai minori: l’industria o i genitori? La domanda è rivolta a Governo e politica, con la richiesta di mettere al più presto mano al modo in cui funziona la Commissione di revisione cinematografica.
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 4
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
RocketTheme Joomla Templates